Clinica Veterinaria Città di Codogno

Reperibilità continua notturna e festivi 24h su 24h - Tel. +39 0377-431619

E' importante far giocare il mio gatto?
Il gioco è importante sia per il gattino che per il gatto adulto. Può essere sufficiente una cordicella od uno spago che il gatto cerca di afferrare dalla mano del proprietario che la fa roteare. In commercio esistono tanti e tanti giochi di ogni tipo adatti allo scopo.

Qual'è il modo migliore per addestrare il mio gatto a non fare più determinate azioni?
Per disciplinare i comportamenti del gatto non bisogna picchiarlo. Questo potrebbe disturbarlo e provocare istinti aggressivi in seguito. Se il vostro gatto commette qualcosa di non appropriato, il modo migliore per riprenderlo è distrarlo o riprenderlo con un rumore forte. Dopo che si

Leggi tutto: GATTO: EDUCAZIONE

Cosa prevede la normale cura del gatto ?
Innanzitutto una particolare attenzione verso il mantello; per il resto il mantenimento delle buone condizioni prevede il controllo dei denti, e la pulizia degli occhi e delle orecchie.

E' importante spazzolare il mantello del gatto ?
La regolare spazzolatura o pettinatura del gatto è indispensabile. Serve soprattutto a rimuovere il pelo che si sfoltisce periodicamente, soprattutto in primavera ed in autunno, e ad evitare che il gatto lo ingerisca leccandosi per la normale pulizia quotidiana. Inoltre, per ottenere un pelo lucente, si possono utilizzare appositi guanti, in particolare nei soggetti a pelo corto. La toelettatura dei gatti a pelo corto è generalmente più semplice: può essere sufficiente una spazzolatura una-due volte la settimana, mentre il pelo lungo andrebbe spazzolato quotidianamente, poiché in esso è più facile la formazione di fastidiosi nodi.

Leggi tutto: GATTO: SALUTE E CURA

Di quanta acqua ha bisogno quotidianamente il mio animale domestico?
Una regola pratica generale è che un animale deve consumare 2,5 volte la quantità di acqua, rispetto a quanto cibo quotidianamente ingerisce.

È giusto cambiare ogni tanto tipologia di prodotto o cambiare gusti?
E' giusto variare, di tanto in tanto, i gusti e/o i prodotti somministrati all'animale. Tuttavia ricordate di fare ciò in modo graduale, mescolando il nuovo cibo con quello corrente e incrementando sempre più la quantità del primo, procedendo secondo tale modalità per circa 7-10 giorni. Un cambiamento di dieta improvviso può infatti causare disturbi intestinali

Leggi tutto: GATTO: ALIMENTAZIONE